La Croazia non è famosa solo per il mare… ci sono altri interessanti aspetti offerti da questa nazione. In questa pagina ve ne racconteremo alcuni, e se pensate che vi possiamo essere utili, contattateci, siamo qui apposta. In particolare qui vi racconteremo di tre argomenti: apertura ditta SrL,  gestione criptovalute e turismo dentale.

Da cash a BTC senza KYC

Offriamo il servizio di conversione (tramite Agenzia Cambiavalute, ovviamente! non noi di persona…) da contanti (cash, soldi di carta frusciante) a bitcoin, senza richiesta di fornire documentazione comprovante la propria identità. Il servizio viene fornito per cifre da 1000 a 2000 euro alla volta, secondo le vigenti norme di legge. Viene rilasciata regolare fattura da parte della Agenzia di cambio, ma non nominativa, al portatore. La loro commissione è del 9%,

Apertura ditta SrL (in croato: D.O.O.)

In Croazia, ove siamo attivi da quasi 20 anni (anzi parte del nostro Staff è autoctono), possiamo gestire (fare da “punto di riferimento”) l’apertura della Vostra ditta dalla A alla Z, appoggiandoci ai vari professionisti necessari alle diverse procedure (commercialista, studio legale, notaio, tribunale per la registrazione, camera di commercio eccetera). A differenza di altri siti internet che offrono servizi simili, noi siamo in prima persona presenti sul territorio e in prima persona seguiremo le varie fasi dell’apertura della ditta. Inoltre i professionisti sopra elencati li conosciamo bene e personalmente, essendo gli stessi che curano la nostra ditta. La stessa commercialista poi che seguirà parte dell’iter di apertura potrà poi gestire la vostra fatturazione mensile.

Parliamo qui di Srl (in croato D.0.0), lasciando da parte altre tipologie di attività come le Società per Azioni. Per una panoramica sulle varie tipologie di Ditte croate e per informazioni sulla tassazione, è interessante questa pagina, che vi consigliamo di leggere. E’ possibile aprire una Ditta spostando qui la vostra residenza, oppure lasciandola in Italia. Vi proponiamo un servizio come si usa dire “chiavi in mano”, l’unica cosa che dovrete fare è decidere il nome della Ditta ed apporre 2 firme, non possiamo farlo ovviamente noi per voi :-). In particolare provvederemo a:

  • preparare la documentazione per il vostro codice fiscale croato di non (ancora) residente
  • individuare con voi le categorie di servizi più adatte al vostro progetto, da inserire nello Statuto
  • aprire un conto in banca (conto provvisorio) per depositare il capitale sociale (minimo 20.000 Kune, circa 2800€)
  • pagare le relative spese bancarie di apertura
  • preparare lo Statuto e tutto ciò che va presentato al Notaio, e svolgere la pratica presso lo studio notarile
  • preparare i documenti da presentare in Tribunale, e svolgere la pratica presso il Tribunale
  • gestire l’apertura della Partita Iva
  • pagare le varie tasse e bolli necessari ai vari passaggi burocratici
  • preparare il timbro ufficiale della Ditta
  • convertire il conto bancario provvisorio in conto definitivo

Vi verrà quindi fornito alla fine un fascicolo con tutta la documentazione, ed il timbro. E la vostra Ditta sarà operativa.

  • Il costo di questo servizio ammonta in totale a 1600 1800, compreso di tutte le spese (bolli, tasse, timbro ecc…), a cui aggiungere il Capitale Sociale che ovviamente è vostro. Se la Ditta è formata da più di 1 persona, il costo sarà leggermente maggiore (1700 1900€).
  • Il costo della consulenza inziale / informativa (se non vi basta ciò che leggete qui) presso lo Studio legale è di 150€ che verranno poi scalati dai 1800€ nel caso procediate successivamente nella pratica di apertura della Società . Ciò viene fatto per “selezionare” i Clienti e scremare i vari furbetti che si facevano fare consulenze gratis e poi…. non si vedevano più.

Dopo l’apertura, il medesimo studio Commercialista che avrà gestito l’apertura del conto bancario, potrà continuare a gestire la vostra fatturazione mensile e al caso la vostra contabilità personale, in quanto come proprietari/direttori della Ditta avrete uno stipendio (se non desiderate darvi uno stipendio, è previsto dalla normativa attuale che versiate comunque i contributi). Il costo mensile del Commercialista non è incluso nei 1600€, che sono una tantum e riguardano l’apertura della Ditta. A titolo puramente esemplificativo noi paghiamo la commercialista circa 200€/mese, ma il costo può variare ovviamente a seconda della mole di lavoro (fatture) che deve gestire, noi abbiamo una ditta piccola con 1 dipendente.

  • LA SEDE LEGALE DELLA DITTA, qualora la medesima non necessiti di spazi fisici e/o qualora voi scegliate di non portare la vostra residenza in Croazia, può essere ubicata  presso lo Studio Commercialista col quale collaboriamo (il medesimo che avrà gestito l’apertura del conto bancario della Ditta).

NEL CASO LA BANCA SI RIFIUTI DI APRIRVI IL CONTO (HANNO QUESTO DIRITTO… NON SONO OBBLIGATI AD APRIRVELO) PROVVEDEREMO A RESTITURVI xxx€ DEI 1600€. OVVIAMENTE LE BANCHE HANNO TUTTO L’INTERESSE DI ACQUISIRE NUOVI CLIENTI, MA NEL CASO DAI VOSTRI DATI EMERGANO COMPLICAZIONI PASSATE E/O SOSPETTI VARI ED EVENTUALI, REALI O PRESUNTI, è POSSIBILE CHE NON VI DESIDERINO COME CLIENTE (LA BANCA PRIMA DI APRIRE IL CONTO CERCHERA’ DI ACQUISIRE QUALCHE INFORMAZIONE SU DI VOI, PER QUANTO LE E’ CONSENTITO DALLE LEGGI, ANCHE SEMPLICEMENTE USANDO GOOGLE….). Purtroppo in questi mesi c’è stato un incredibile aumento del numero di Ditte che cittadini italiani hanno richiesto di aprire in tutta la Croazia e specialmente in Istria, e – viste anche alcuni scandali di riciclaggio – ora le banche sono più guardinghe…

Gestione Licenze e Ispezioni

Dopo la fondazione della Ditta, si può passare – al caso e se necessario – alla consulenza per quanto concerne la licenza / licenze necessarie allo svolgimento delle attività. Per esempio una Srl tour operator / Agenzia Viaggi avrà bisogno di una persona con la qualifica di Direttore Tecnico, qualifica rilasciata dal Ministero del Turismo croato, similmente una Srl Studio dentistico avrò bisogno di assumere un dentista iscritto all’Albo, e così via. Le varie attività verranno ispezionate, prima della apertura, dagli ispettori preposti a questo compito, dipendenti dai vari enti pubblici a seconda della “categoria” della attività. Per esempio nel caso la Ditta operi come ristorante, verrà controllato che gli ambienti della cucina, e quelli accessibili al pubblico rispettino le norme vigenti descritte in Gazzetta Ufficiale, allo stesso modo si verificherà che un B&B o un Hotel, o uno studio dentistico siano a norma, e che il personale abbia le necessarie qualifiche. E’ possibile e non raro che varie qualifiche vengano riconosciute anche se rilasciati in altri Stati, altre qualifiche invece devono essere rilasciate da enti croati. Per esempio la laurea in Farmacia è riconosciuta ma l’esame di Stato per iscriversi all’Ordine dei farmacisti va superato in Croazia, per fare un esempio. I costi di questo tipo di consulenze variano in funzione del professionista che si interpella e del tempo da dedicare alla pratica.

Spostamento Residenza

Nel caso desideriate spostare qui la vostra residenza è necessario:

  • un contratto di affitto di durata adeguata
  • essere in possesso di una tessera sanitaria europea (italiana)
  • un contratto di lavoro, in questo caso ovviamente presso la propria Ditta
  • un conto bancario croato con un deposito (abbastanza contenuto) che dimostri che si dispone di una certa quantità di denaro per vivere (a titolo ufficioso, un conto con 2000€ viene usualmente ritenuto sufficiente).

Talvolta è possibile che le autorità non richiedano tutte e quattro queste condizioni, ma è meglio soddisfarle. Anche per queste procedure potremo seguirvi, tramite il medesimo ufficio legale che ha seguito l’apertura della Ditta. Il costo della procedura è di 500€, compresa stesura contratto, gestione delle pratiche, apertura conto bancario, bolli, tasse ecc. Ovviamente dovrete (cercheremo di aitarvi) individuare un appartamento o casa ove risiedere.

Turismo dentale

Questo è l’aspetto probabilmente più noto al grande pubblico, tra quelli trattati qui. Da anni diverse Agenzie organizzano addirittura autobus che dal nord Italia portano qui i pazienti. In effetti i dentisti istriani sono bravi e spesso laureati in Italia. Usano i medesimi materiali che vengono usati in Italia (materiali odontoiatrici principalmente di fabbricazione americana, tedesca o giapponese), ma il costo della “manodopera” è sensibilmente inferiore a quello che c’è in Italia. Ciò rende molto convenienti gli interventi fatti qui. In effetti un difetto dei viaggi di gruppo organizzati a fini dentistici, è che si tende a fare le cose un po’ in fretta, nel senso che si cerca di ottimizzare i tempi, sia il paziente che il dentista lo vogliono. Ma ciò non sempre è un bene, ogni trattamento ha bisogno dei suoi tempi, quindi noi gestiamo i nostri Clienti uno ad uno, non organizziamo turismo dentale “di massa”, ma per singole persone, presso gli stessi dentisti che noi stessi frequentiamo. Un po’ come per l’apertura della Ditta… non vi mandiamo da un commercialista se noi stessi prima non facciamo uso delle sue prestazioni professionali. Il concetto è lo stesso.

NO stress da GP….

Sempre più spesso veniamo contattati da amici italiani che desiderano lasciare il cosiddetto Draghistan (almeno così lo chiamano ora, inverno 2021) per passare un periodo più o meno lungo qui in Istria, una regione meravigliosa e tranquillissima che assomiglia molto all’Italia ma non ha tanti stress che invece purtroppo ultimamente tormentano l’italico popolo. Infatti chi si fa residente AIRE, aprendo o meno una Ditta (basta un contratto di affitto), non è più soggetto a obblighi vaccinali e fintanto che è residente in Croazia viene tassato qui e non in Italia, che è meglio. Per quanto è nelle nostre possibilità, essendo per l’appunto da tanti anni qui, cercheremo di essere utili a chi vuole venire “da noi”. Siete i benvenuti!